DISATTIVARE GLI UPDATES DI WINDOWS 11

Se per la maggior parte degli utenti i meccanismi di Windows Update sono un’enorme vantaggio ci sono alcuni casi in cui disattivare totalmente gli aggiornamenti farà risparmiare tempo prezioso. Comunque tengo a precisare che solo installando tutti gli update in accoppiata ad un Antivirus commerciale si ha la migliore protezione da Malware, Virus e Spyware possibile.

Se con Windows 10 era possibile procrastinare per 1 mese adesso si possono rimandare gli updates solamente di settimana in settimana; direttamente da Start > Impostazioni > Windows Update.

Se per un motivo o un altro intendiamo rinunciare agli update costanti, ad esempio se il computer non verrà collegato mai a internet, si può intervenire limitando il servizio corrispondente: bottone “bandierina” + “R” apre il dialogo dove inseriremo “services.msc” seguito da invio

Ci troviamo quindi nel pannello “Servizi” di Pannello di Controllo > Strumenti di Windows > Servizi – poi doppioclick su Windows Update e spostare il menu su “Disabilitato”. A ritroso si potrà sempre riattivare il servizio e quindi gli Update automatici.

i settaggi del servizio di sistema Windows Update nel pannello Servizi

In alternativa si possono bloccare gli Updates di Windows 11 intervenendo sulla Regedit. Ma al momento non c’e’ una stringa definitiva da modificare che vada bene per tutti i computer.

Dopo aver aperto le Impostazioni > Selezionare col click su Ethernet

Un altro metodo consiste nell’impostare la propria connessione come “connessione a consumo” così Windows 10 o 11 non scaricheranno updates se non quelli di sicurezza essenziali che occupano pochi Megabyte di download.

Poi attivare “Connessione a Consumo”

Una volta attivata la spunta su “Connessione a Consumo” gli update saranno bloccati finchè non si cambia nuovamente l’impostazione.

Venite a trovarci in viale Druso a Bolzano
Venite a trovarci in viale Druso 102/A a Bolzano

Patrick De Angelis

Tuttologo informatico dal 1995

Vogliamo essere trasparenti in merito ai dati che noi e i nostri partner raccogliamo e sul loro utilizzo, in modo che tu possa avere un controllo ottimale sui tuoi dati personali. Per ulteriori informazioni, visita la nostra Informativa sulla privacy. Abbiamo aggiornato lo strumento per il consenso ai cookie per offrirti visibilità e controllo maggiori sull’archiviazione delle tue preferenze nel sito. Di recente, alcuni cookie di terze parti sono stati temporaneamente classificati come essenziali, il che significa che sono presenti alcuni cookie non effettivamente necessari per il funzionamento del sito. Stiamo lavorando per risolvere il problema, ma puoi comunque bloccare i cookie essenziali tramite gli strumenti del browser.