CYBERDECK RASPBERRY PI 4 (pagina in aggiornamento)

Attratto da numerosi progetti di Cyberdecks basati su Raspberry Pi 4 ho pensato di utilizzare roba che avevo in casa per assemblarne uno. L’obiettivo è avere un PC Linux funzionante a batteria per almeno due ore, che abbia 3 o 4 radio Wireless, un bootloader per scegliere il S.O. da avviare con porta USB-C per la ricarica/alimentazione esterna a 5V.

Versione 1.0 prima dell’installazione del BootBerry che fa da Boot Managere e senza schede Wireless

Avevo una valigetta per trasporto oggetti preziosi e la gommapiuma adattabile era assente. Ho quindi comprato una tastiera di esatti 23cm, con TouchPad integrato e la ho fissata con semplice colla a caldo. Poi col trapano fornito da mio padre ho aperto i quattro fori per altrettante prolunghe da 12 Cm. e connettore SMA

La versione 1.2 con BootBerry che avvia Ubuntu 20.04 LTS

Non ho faticato molto per comprare su AliExpress una tastiera di esattamente 23Cm. che avesse integrato il Touchpad. C’era anche un modello con Trackball molto bellino ma temevo la pallina graffiasse ill display Touchscreen.

per ora ho collegato solo 2 Wlan alle antenne

Su Banggood.com invece ho comprato i 4 raccordi SMA per collegare le uscite delle schede Wireless alle antenne esterne.

Il Cyberdeck chiuso quasi pronto per il trasporto; le antenne non le ho svitate

Se si coprono le uscite delle quattro antenne il case che contiene il Cyberdeck è al sicuro da maltrattamenti, cadute da 2 metri, galleggia nell’acqua e volendo ha due chiusure per altrettnati lucchetti che bloccano l’accesso al case (il case in origine era pensato per una Beretta e i lucchetti per limitare l’accesso ai figli)

Veniteci a trovare anche il 27 gennaio, aperti fino al 31 solo mattina

Patrick De Angelis

Tuttologo informatico dal 1995